venerdì, 29 settembre 2023

Diga dell’Alaco, Sorical: “Il ministero approva il collaudo definitivo”

Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha comunicato alla Regione Calabria e al concessionario Sorical l’avvenuto collaudo definitivo della diga dell’Alaco. Lo rende noto Sorical, ripercorrendo il contrastato iter che ha portato alla realizzazione dell’infrastruttura, una tra le principali infrastrutture idrauliche della Calabria, “pensata alla fine degli anni ‘50 dalla Cassa del Mezzogiorno per assicurare l’approvvigionamento idropotabile di una vastissima area della Calabria centro-meridionale ed in particolare della massima parte del territorio della Provincia di Vibo Valentia”.

Un iter durato per cinquant’anni, visto che “il completamento della diga avvenne nel 2002 da parte della Regione Calabria, e la messa in esercizio nel 2003”. “Con la presa in carico del progetto da parte della Sorical – scrive la società di gestione – nel luglio del 2005 avvero avviati i lavori di ammodernamento e potenziamento dell’impianto di potabilizzazione, oltre ad altri lavori di miglioramento del sistema di adduzione. L’impianto di potabilizzazione al servizio della diga dell’Alaco oggi è tra i più moderni e controllati d’Italia”.